STUDIO LEGALE PITRUZZELLA

Via Nunzio Morello, 40 - Palermo - TEL. 091.6256508

P.IVA 05026030824

Iniziative legali

Occupazione abusiva di suolo pubblico: il Comune di Palermo invia gli avvisi di accertamento che presenterebbero dei profili di illegittimità.

Negli ultimi mesi il Comune di Palermo ha dato avvio ad un piano di controlli “a tappeto” per gran parte degli esercenti di Palermo.  Locali, pub, ristoranti, bar, pescherie e fiorai si stanno vedendo recapitare salatissime sanzioni per l’asserita occupazione abusiva del suolo pubblico. Gli avvisi di accertamento riguardano, per lo più, il mancato pagamento della Tosap del 2017, ma anche degli anni pregressi, e si fondano su uno o due verbali di sopralluogo...
Leggi articolo

RICORSO COLLETTIVO PER IL RISARCIMENTO DI € 12.000,00 PER I DANNI SUBITI A CAUSA DELL’ILLEGITTIMO BLOCCO DEGLI STIPENDI DEI DIPENDENTI REGIONALI.

RICORSO Azione giudiziaria collettiva tesa ad ottenere un risarcimento di € 12.000,00, derivante dal blocco degli stipendi sancito con l’art. 6, c. 9 della l.r. 26 del 2012, l’art. 19, c. 1 della l.r. 9 del 2013 e l’art. 49, c. 24 della l.r. 9 del 2015. TIPOLOGIA DI RICORRENTE Possono aderire a questa azione TUTTI I DIPENDENTI REGIONALI, è importante sottolineare che per partecipare all’azione legale non occorre fornire alcuna prova in quanto...
Leggi articolo

Docenti esiliati GM vincitori di concorso 2012: avvio di un ricorso collettivo al Tar Lazio per impugnare il CCLI 2018/2019

Tra le categorie di docenti che hanno subito una grave lesione della propria dignità professionale ve ne è una ben particolare: i vincitori del concorso regionale 2012. Ed infatti, gli insegnanti appartenenti a questa categoria, tutti vincitori di concorso a seguito della partecipazione ad un bando regionale, sono, oggi, esiliati in ambiti del nord a causa della mobilità disposta con l’Ordinanza Ministeriale dell’8 aprile 2016. Il carattere territoriale...
Leggi articolo

Ricorso collettivo per il risarcimento di € 12.000,00 per i danni subiti a causa dell´illegittimo blocco degli stipendi dei pubblici dipendenti

Ricorso Azione giudiziaria collettiva tesa ad ottenere un risarcimento di € 12.000,00, derivante dal blocco degli stipendi sancito con la L. n. 122/2010 che ha ingenerato un ingiustificato arricchimenti a favore dello Stato. TIPOLOGIA DI RICORRENTE Possono aderire a questa azione TUTTI I PUBBLICI DIPENDENTI, siano essi dipendenti di pubbliche amministrazioni, aziende sanitarie statali o società partecipate (Asl, ministeri, Regioni, Province, Comuni, ospedali...
Leggi articolo

Resto al sud: soldi per i giovani imprenditori che vogliono aprire un´attivitŕ

Sulla Gazzetta ufficiale del 5 dicembre 2017 è stato pubblicato il decreto n. 174/2017 contenente il regolamento attuativo della misura “Resto al Sud”;  Si tratta di un un nuovo regime di aiuto in favore di giovani imprenditori, istituito dal decreto Mezzogiorno n. 91-2017 e convertito nella legge n. 123-2017 che ha come obiettivo principale quello di incoraggiare la costituzione di nuove imprese nelle Regioni meno sviluppate e in transizione, quali Abruzzo, Basilicata,...
Leggi articolo

DIPENDENTI PUBBLICI: RITENUTA DEL 2,5% SUL TFR ILLEGITTIMA OTTIENI LA RESTITUZIONE DELLE SOMME TRATTENUTE

Molti dipendenti pubblici non sanno che le rispettive Amministrazioni per le quali prestano attività lavorativa operano una trattenuta del 2,5% sull’80% della propria retribuzione che è illegittima e, in quanto tale, deve essere rimborsata. Per comprendere appieno chi ha diritto a richiedere questo tipo di rimborso si osserva che, sino al 31.12.2000, la trattenuta del 2,5% veniva applicata a tutti i dipendenti pubblici perché, normativamente, prevista per il regime...
Leggi articolo

OTTIENI ANCHE TU IL RISARCIMENTO DI € 11.800,00 PER I DANNI SUBITI A CAUSA DELL’ILLEGITTIMO BLOCCO DEGLI STIPENDI DEI PUBBLICI DIPENDENTI.

Ricorso Azione giudiziaria collettiva tesa ad ottenere un risarcimento di € 11.800,00, derivante dal blocco degli stipendi sancito con la L. n. 122/2010 che ha ingenerato un ingiustificato arricchimenti a favore dello Stato. TIPOLOGIA DI RICORRENTE Possono aderire a questa azione TUTTI I PUBBLICI DIPENDENTI, siano essi dipendenti di pubbliche amministrazioni, aziende sanitarie statali o società partecipate (Asl, ministeri, Regioni, Province, Comuni, ospedali...
Leggi articolo

TARI ILLEGITTIMA: CHIEDI SUBITO IL RIMBORSO

Il Ministero dell’Economia ha, finalmente, riconosciuto l’illegittimità dell’operato di molti comuni nel calcolare la Tari anche sulle pertinenze della casa (ad esempio, box e cantine). Il Ministero ha, infatti, precisato che secondo una corretta interpretazione della legge, per calcolare la TARI devono essere prese in considerazione due quote: una fissa che va applicata a tutta la superficie dell’immobile, comprese anche le pertinenze, e una variabile che,...
Leggi articolo

Medici e personale sanitario: lo Stato ti deve risarcire di € 50.000,00

RICORSO Azione “orario di lavoro” – Risarcimento dei danni subiti a causa dell’inesatto recepimento della Direttiva Comunitaria 2003/88/CEE. Azione giudiziaria collettiva, diretta esclusivamente nei confronti dello Stato Italiano e non delle Aziende Sanitarie, tesa ad ottenere un risarcimento di € 50.000,00, perché, recependo parzialmente la direttiva comunitaria 2003/88/CE, lo Stato Italiano ha negato tutte le garanzie previste in materia di...
Leggi articolo

Ricorso per il recupero trattenute Irap Intramoenia – Medici

Ricorso Avverso le illegittime trattenute operate dalle Aziende Sanitarie nei confronti dei medici che svolgono attività intramuraria è possibile fare ricorso. Le Aziende Sanitarie sono solite operare trattenuta stipendiale, a titolo di IRAP, per l’attività intramuraria svolta dai medici propri dipendenti, tuttavia l’unico soggetto passivo dell’IRAP è l’Azienda Sanitaria. Pertanto, l’Azienda Sanitaria non potrà operare...
Leggi articolo

Medici, medici specializzandi, infermieri ed operatori sanitari: rimborso ore di lavoro non retribuite

In base alla direttiva 2003/88/CE che promuoveva il miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori durante l'orario di lavoro, si stabiliva un orario settimanale massimo di 48 ore (compreso lo straordinario) ed un periodo di riposo giornaliero di 11 ore. Pur recependo la direttiva, l'Italia, prima con la legge n. 244 del 24 dicembre 2007 (legge finanziaria 2008) poi con la legge n. 133 del 6 agosto 2008, ha introdotto deroghe alla normativa sul riposo...
Leggi articolo

IRAP: richiesta di rimborso per i medici esercenti ALPI.

L’imposta regionale sulle attività produttive (IRAP) è stata introdotta dalla Legge n.662/1996 e disciplinata dal D.Lgs. n.446/1997, il cui art. 2 pone come presupposto dell’imposta “l’esercizio abituale di un’attività autonomamente organizzata diretta alla produzione o allo scambio di beni ovvero alla prestazione di servizi”. Come precisato dalla Corte Costituzionale con sentenza n. 156 del maggio 2001, l’IRAP è...
Leggi articolo

AVVIO AZIONI LEGALI COLLETTIVE PER OTTENERE IL RISARCIMENTO DEL DANNO PER ADEMPIMENTO DELLO STATO ITALIANO ALLA DIRETTIVA COMUNITARIA

Dal 2008 sino al 25 novembre 2015 i camici bianchi sono stati privati di un diritto riconosciuto a tutti gli altri lavoratori: quello ad orari di lavoro e di riposo consoni alle loro esigenze. Ed infatti, prima con la legge n. 244 del 24 dicembre 2007 (legge finanziaria 2008) poi, con la legge n. 133 del 6 agosto 2008, lo Stato italiano ha introdotto deroghe alla normativa sul riposo giornaliero e sul limite massimo dell’orario di lavoro settimanale, escludendo da tali...
Leggi articolo

Risarcimento per inesatta applicazione della direttiva comunitaria 2003/88 in materia di durata massima settimanale del´orario di lavoro e riposo giornaliero.

DIRIGENTI SANITARI E PERSONALE MEDICO: Risarcimento per inesatta applicazione della direttiva comunitaria 2003/88 in materia di durata massima settimanale del''orario di lavoro e riposo giornaliero.
Leggi articolo

Rimborso IRAP medici ospedalieri

Rimborso IRAP medici ospedalieri
Leggi articolo

Medici specializzandi: nuovo ricorso risarcimento del danno.

Medici specializzandi: nuovo ricorso risarcimento del danno.
Leggi articolo

Pagamento indennità di esclusività dirigenti medici ospedalieri

Pagamento indennità di esclusività dirigenti medici ospedalieri
Leggi articolo

Rischio radiologico medici specializzandi: come farsi riconoscere il rimborso indennità di rischio e il congedo aggiuntivo

Rischio radiologico medici specializzandi: come farsi riconoscere il rimborso indennità di rischio e il congedo aggiuntivo
Leggi articolo


Pagina: 1