Avv. Pitruzzella

Via Nunzio Morello, 40 - Palermo - TEL. 091.6256508

P.IVA 05026030824

News

Applicazione del Contratto Nazionale Lavoro Giornalisti agli addetti stampa dei Comuni della Sicilia in applicazione dell’accordo del 24 ottobre 2007.

Il Tribunale di Marsala, sez. Lavoro, ha accolto il ricorso dell’addetto stampa del Comune di Mazara del Vallo Salvatore Ettore Bruno, assistito dagli Avv.ti Domenico Pitruzzella e Filippo Morici, condannando il Comune ad applicare al ricorrente il Contratto Nazionale Lavoro Giornalisti. Ed infatti, il signor Bruno era stato assunto dal Comune, dopo il superamento di un pubblico concorso, come addetto stampa, tuttavia al suddetto rapporto di lavoro veniva applicato il CCNL del...
Leggi articolo

Introduzione dell´assolvimento dell´obbligo vaccinale quale requisito di accesso ai servizi educativi comunali.

I genitori di due bambini di età prescolare impugnano innanzi al TAR Friuli Venezia – Giulia la delibera comunale con cui è stato modificato il regolamento delle scuole materne comunali e dei servizi per la prima infanzia nella parte in cui pone quale requisito per l'accesso a detti servizi comunali l'assolvimento dell'obbligo vaccinale eccependo la violazione dell'art 1 del d.P.R. n. 355 del 1999. Nel nostro Paese esistono quattro vaccinazioni...
Leggi articolo

La mancanza del consenso da parte dei soggetti controinteressati non autorizza la ASL a negare l´accesso agli atti.

Il TAR Campania ha precisato che l'amministrazione non può assumere quale unico fondamento del diniego di accesso agli atti la mancanza del consenso da parte dei soggetti controinteressati, atteso che la normativa in materia di accesso agli atti, lungi dal rendere i controinteressati arbitri assoluti delle richieste che li riguardino, rimette sempre all'amministrazione destinataria della richiesta di accesso il potere di valutare la fondatezza della richiesta stessa, anche in...
Leggi articolo

La pianificazione delle sedi farmaceutiche è oggi atto esclusivamente comunale.

Il TAR Lombardia, sede di Brescia ha escluso che sia ravvisabile la possibilità che la normativa regionale possa riconoscere una residua competenza alla Regione stessa nelle funzioni amministrative di formazione e revisione della pianta organica delle farmacie.   Ciò per ragioni di ordine logico, in quanto, sebbene il Legislatore nazionale non abbia espressamente riservato alla competenza comunale la pianificazione delle nuove aperture, l'impianto normativo, che si...
Leggi articolo

Dirigenti medici: Riconoscimento mansioni superiori.

La Cassazione con la sentenza n. 9879, della sezione Lavoro, del 19 aprile 2017, ha affermato che la sostituzione nell’incarico del dirigente medico del SSN ai sensi dell’art. 18 del CCNL dirigenza medica e veterinaria dell’8 giugno 2000 non si configura come svolgimento di mansioni superiori poiché avviene nell’ambito del ruolo e del livello unico della dirigenza sanitaria, sicché non trova applicazione l’art. 2103 c.c.. Pertanto la sostituzione...
Leggi articolo

Corso di formazione specifica in medicina generale: Incompatibilità medici ammessi in soprannumero.

L’ASL n. 3 di Genova, sulla base di un parere del Ministero della Salute, aveva escluso la possibilità per i medici ammessi in soprannumero ai corsi di formazione specifica in medicina generale di ricoprire incarichi nell’ambito dell’assistenza specialistica ambulatoriale. In particolare il Ministero, sulla base della previsione di cui all’art. 25 dell’ACN, ha rilevato l’incompatibilità tra la frequenza al corso di formazione specifica in...
Leggi articolo

Dopo 20 anni una dottoressa vede riconosciuto il diritto alla compensazione economica per aver sostituito il primario per tre anni, dal ‘95 al ’97.

Il Consiglio di Stato ha condannato l’Asl di Sassari a risarcire una dottoressa che, in quanto aiuto anziano, era stata incaricata della sostituzione del primario il cui posto era vacante ma senza alcuna differenza economica per quasi tre anni. I giudici hanno ritenuto il comportamento inammissibile in quanto una sostituzione è accettabile, ma approfittarsi (economicamente) di un aiuto anziano per anni facendogli svolgere  gratis le funzioni vacanti di primario non...
Leggi articolo

Il rito appalti si applica anche agli affidamenti in house di contratti pubblici.

Il Consiglio di Stato ha statuito che anche le impugnazioni di affidamenti in house di contratti pubblici di lavori servizi e forniture siano soggetti al “rito appalti” di cui agli artt. 119, comma 1, lett. a), e 120 c.p.a., con il corollario del dimezzamento del termine per proporre il ricorso di primo grado, ai sensi del comma 5 di quest’ultima disposizione. I Giudici di Palazzo Spada sono giunti a tale conclusione in primo luogo sulla base dell’ampiezza...
Leggi articolo

Presupposti per comminare la sanzione pecuniaria sostitutiva della demolizione.

Il TAR ha chiarito che ai fini dell’applicazione dell’art. 34, comma 2, d.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 – il quale prevede che ai fini dell’applicazione della sanzione pecuniaria sostitutiva della demolizione occorre che le opere oggetto di contestazione siano solo parzialmente difformi dal titolo abilitativo – occorre tener conto del complesso edilizio risultante dalle opere via via realizzate. L’art. 34 si applica quindi anche al caso...
Leggi articolo

Istituzione e localizzazione di nuove farmacie: illegittimo il provvedimento senza la previa acquisizione dei pareri.

Secondo l’art. 2, comma 1, della legge 475/1968, come modificato dal d.l. n. 1/2012, “Al fine di assicurare una maggiore accessibilità al servizio farmaceutico, il comune, sentiti l'azienda sanitaria e l'Ordine provinciale dei farmacisti competente per territorio, identifica le zone nelle quali collocare le nuove farmacie, al fine di assicurare un'equa distribuzione sul territorio, tenendo altresì conto dell'esigenza di garantire...
Leggi articolo

Tassatività delle cause di esclusione nel nuovo codice degli appalti.

Il comma 8 dell’articolo 83 del D.Lgs. n. 50/2016, in continuità con il previgente comma 1 bis dell’articolo 46 del D.Lgs. n. 163/2016, pone il principio di tassatività delle cause di esclusione della gara, comminando la nullità delle previsioni della lex specialis di gara che stabiliscano cause di esclusione ulteriori e diverse rispetto a quelle normativamente fissate. La disposizione precitata in realtà codifica l’orientamento sostanzialista...
Leggi articolo

La notifica della cartella a mezzo di poste private è inesistente.

Con la Sentenza n. 753/2017, depositata in data 23 marzo 2017, il Giudice di Pace di Palermo è tornato a pronunciarsi in materia di regolarità del procedimento notificatorio delle cartelle di pagamento. Nel caso di specie la ricorrente lamentava l’illegittimità dell’iscrizione a ruolo, per omessa notifica dei verbali di contestazione, costituendo, la cartella, il primo atto attraverso il quale avere conoscenza della pretesa sanzionatoria. Preme, inoltre,...
Leggi articolo

Cancelli e dispositivi automatici: tutto ciò che è necessario sapere

I numerosi rischi legati al funzionamento di dispositivi automatici hanno reso necessaria, fin dal giugno 1989, tramite la normativa nazionale UNI 8612, una regolamentazione dell’articolata disciplina riguardante le macchine ad apertura/chiusura automatizzata.  Con l’intento di ridurre quanto più possibile i pericoli in astratto derivanti dall’utilizzo di tali impianti e, nel contempo, incrementarne il livello di sicurezza, sono state introdotte, a partire...
Leggi articolo

Confettura o marmellata?

Nel linguaggio comune i due termini vengono usati indistintamente, ma secondo il D. Lgs. n. 50 del 2004 indicano due preparazioni differenti, a base di frutta. A mente dell’allegato I del decreto, la marmellata “E' la mescolanza, portata a consistenza gelificata appropriata, di acqua, zuccheri e di uno o più dei seguenti prodotti ottenuti da agrumi: polpa, purea, succo, estratti acquosi e scorze.”  Dunque, con il termine marmellata, si indica specificamente...
Leggi articolo

Latte e formaggi: obbligatorio indicare la provenienza

Il ministro delle politiche agricole Maurizio Martina ed il Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda applaudono con grande entusiasmo al decreto interministeriale da loro fortemente voluto che, dopo l’iter previsto dal regolamento UE 1169/2011, è entrato in vigore lo scorso 9 dicembre ma è divenuto effettivo solamente il 19 aprile 2017. Tale decreto prevede l’obbligo di indicare in etichetta la provenienza del latte e il paese in cui è stato...
Leggi articolo

IRAP: richiesta di rimborso per i medici esercenti ALPI.

L’imposta regionale sulle attività produttive (IRAP) è stata introdotta dalla Legge n.662/1996 e disciplinata dal D.Lgs. n.446/1997, il cui art. 2 pone come presupposto dell’imposta “l’esercizio abituale di un’attività autonomamente organizzata diretta alla produzione o allo scambio di beni ovvero alla prestazione di servizi”. Come precisato dalla Corte Costituzionale con sentenza n. 156 del maggio 2001, l’IRAP è...
Leggi articolo

Linee guida sugli obblighi di pubblicazione concernenti i titolari di incarichi politici, di amministrazione di direzione o di governo e i titolari di incarichi dirigenziali.

Di seguito le linee guida sugli obblighi di pubblicazione concernenti i titolari di incarichi politici, di amministrazione di direzione o di governo e i titolari di incarichi dirigenziali. Linee guida sull'attuazione dell'articolo 14 del d.lgs. 33/2013 Allegato 1 - Elencazione esemplificativa
Leggi articolo

Acqua: liscia o gasata?

Sembra paradossale dedicare qualche riga all’argomento: l’acqua o è naturale o è frizzante. Ma dietro ad una semplice bottiglia d’acqua ci sono decine di leggi e di controlli oltre a decreti ministeriali ed autorizzazioni regionali. Il D. Lgs. n. 176 del 2011 è interamente dedicato all’acqua: dalla sorgente, all’imbottigliamento, all’etichettatura. Qualcuno, a ragion veduta, scrive che stappando una bottiglia d’acqua applichiamo...
Leggi articolo

SOPPALCHI ED ABUSI EDILIZI

La costruzione di un soppalco all’interno della propria abitazione può essere la giusta soluzione per aumentare la superficie attraverso una zona rialzata, tuttavia, il più delle volte, si può incorrere in un abuso edilizio. Il Consiglio di Stato, con la sentenza n. 985 del 2 marzo 2017, è tornato ad esprimersi in materia edilizia, questa volta occupandosi, per l’appunto, della disciplina edilizia del soppalco, ovvero dello spazio aggiuntivo che si...
Leggi articolo

NOTIFICA DELLE CARTELLE ESATTORIALI VIA PEC

A pochi mesi di distanza dalla legge che ha disciplinato la notifica via Pec delle cartelle di pagamento, si è aperta una disputa giurisprudenziale sulla validità procedimentale delle cartelle esattoriali notificate con tale strumento da Equitalia. Da ultimo è toccato alla Commissione Tributaria Provinciale di Milano, dopo quella di Napoli, Lecce e Savona, esprimersi sull’argomento offrendo ulteriori interessanti spunti di riflessione. Ma andiamo per...
Leggi articolo

Siamo ciò che mangiamo

Olio di palma si, olio di palma no. Grassi insaturi si, grassi saturi no. Per essere consapevoli di ciò che mangiamo dobbiamo sempre interrogare le etichette dei prodotti che compriamo e consumiamo. Secondo l’art. 1 del regolamento 1169 del 2011, l’etichetta “è qualunque marchio commerciale o di fabbrica, segno, immagine o altra rappresentazione grafica scritto, stampato, stampigliato, marchiato, impresso in rilievo o a impronta sull’imballaggio o sul...
Leggi articolo

Droni: il punto sul nuovo regolamento.

Il termine drone deriva dall’inglese droun e vuol dire letteralmente “fuoco”; nel linguaggio militare viene definito come velivolo privo di pilota e comandato a distanza, usato generalmente per operazioni di ricognizione e sorveglianza, oltre che di disturbo e inganno nella guerra elettronica. La diffusione a macchia d’olio avvenuta negli ultimi anni ha portato ad un primo, timido, tentativo di legislazione in materia costituito dal Regolamento ENAC del 16 luglio 2015...
Leggi articolo

Vino Bio: il regolamento europeo sulla produzione

La continua attenzione verso i cibi Bio ha portato il legislatore europeo ad emanare un regolamento anche sui vini Biologici, regolamento che disciplina tutte le fasi della viticoltura e della vinificazione: dalla coltivazione della vigna, all’uso degli additivi durante la vinificazione, all’invecchiamento in bottiglia o in barrique. Il regolamento cui si fa riferimento è il Regolamento d’esecuzione (UE) n. 203 del 2012, che modifica il regolamento n. 834 del 2007...
Leggi articolo

Trattamento dati pazienti ricoverati

La Cassazione con la sentenza 188/2017 conferma la sanzione amministrativa a carico di una Casa di Cura per omessa notificazione al Garante della privacy del trattamento dei dati sensibili ex art. 37 L. Privacy. Secondo i Giudici vanno notificati al Garante i trattamenti dei “dati idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale, trattati ai fini di procreazione assistita, prestazione di servizi sanitari per via telematica relativi a banche di dati o alla fornitura di beni,...
Leggi articolo

Attività libero professionale intramuraria

Il Consiglio di Stato, sez. III, con la sentenza n. 4924/2016 si è pronunciato sulla qualifica da attribuire alle prestazioni rese dai medici in regime di attività libero-professionale “intramoenia”. In particolare, l’appellante Regione sosteneva che tali prestazioni sarebbero rese dal SSN con la propria organizzazione e che, quindi, sarebbe stato legittimo imporre in aggiunta all’utente anche un ticket. Ad avviso delle Amministrazioni appellanti...
Leggi articolo


Pagina: 1 - 2 - 3 - 4 - 5